blog

Salone del Mobile Shanghai 2018

04.12.2018

Il Salone del Mobile a Shanghai si è chiuso ed il bilancio è positivo.  Più di ventimila visitatori hanno apprezzato il meglio del Made in Italy, oltre cento brand hanno presentato proposte di arredo che spaziano dal Design con prodotti funzionali, innovativi e di grande senso estetico, all’arredo XLux con prodotti caratterizzati da un’eleganza classica ed uno stile contemporaneo.

L’Italia si conferma il primo fornitore di mobili in Cina e Shanghai si dimostra un punto fondamentale per il processo di internazionalizzazione del Salone del Mobile.Milano.

 

Soddisfazione ed ottimismo dunque anche per Smania che ha rinnovato la sua partecipazione allo Shanghai Exhibition Centre con una proposta di arredi dal linguaggio ricercato, mobili di lusso classici e moderni. In un percorso di idee creative, sobrio e raffinato, l’azienda racconta la sua cultura artigianale, l’attenzione per i dettagli, la ricerca di materiali pregiati e lo spiccato gusto estetico.

 

“La Cina rappresenta per noi un mercato ad alto potenziale di sviluppo, con una clientela sempre più interessata all’esclusività delle nostre collezioni e ai nostri mobili italiani di lusso – commenta Giuliano Pastorino, direttore commerciale di Smania. Il mercato cinese è in forte crescita, ha dimostrato di saper apprezzare la qualità italiana e rappresenta una grande opportunità di sviluppo per consolidare le nostre relazioni commerciali. Siamo ad oggi presenti sul territorio con una distribuzione capillare in diverse importanti città tra cui Nanjing, Shanghai, Beijing, Guangzhou, Shenzhen, Hangzhou, Ningbo, Taiwan e Xiamen. Tra i principali rivenditori posso citare Hengban Furniture Technology Company Limited a Shanghai, Ningbo Yinzhou Keka Trading a Ningbo e Xiamen Casabella Co a Xiamen, con cui abbiamo sviluppato dei rapporti consolidati e continuativi. Lavoriamo molto bene anche con una rete di architetti locali distribuiti in diverse zone della Cina e ci stiamo operando per ottenere una buona copertura distributiva in altre città tra cui Changzhou, Chengdu, Foshan, Hunan e Wux.

Nel 2018 abbiamo ottenuto una crescita del 20% rispetto all’anno precedente ed insieme alla Russia, la Cina è diventata il nostro mercato principale.

In quest’ottica abbiamo deciso di investire maggiormente in questo Paese che ci sta dando grandi soddisfazioni con interventi rivolti sia alla rete commerciale che alla comunicazione.

Abbiamo sviluppato una versione del nostro sito web  in lingua cinese ed intendiamo  implementare la nostra presenza sui social locali – tra cui WeChat – al fine di garantire un contatto costante e più immediato con il pubblico”.

 

Il Salone del Mobile di Shanghai si è rivelata anche quest’anno una vetrina importante per creare un legame sempre più solido tra la cultura italiana e quella cinese, entrambe ricche di storia e di esperienza, condividendo la volontà di raccontare qualità, originalità e creatività dell’arredamento di lusso firmato Smania.

I più letti

I nuovi trend del lusso nel mondo
I Saloni Shanghai 2017
Smania a I Saloni Shanghai 2017 presenta in anteprima il letto Paris, il divano Cloe e il tavolo Lock con piano in marmo
Smania alla Biennale del Cinema di Venezia come sponsor della Venice Movie Stars Lounge

Categorie

newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e iscriviti alla nostra newsletter
per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi Smania