blog

Come arredare una casa di lusso: tutto quello che c’è da sapere

29.04.2019

Elementi su misura, attenzione per i particolari, qualità dei materiali e un pizzico di estro: arredare una casa di lusso è una sfida creativa che un interior designer deve saper cogliere.

 

 

Ciò che distingue una casa di lusso da un’abitazione ordinaria è soprattutto l’attenzione verso i dettagli. Un interior designer lo sa bene, ed è consapevole perciò di quanto sia importante conoscere i trend e le ultime tendenze in fatto di complementi d’arredo e accessori decorativi.

Un interno di lusso si distingue per i particolari, oltre che per la qualità degli arredi: i giusti colori e tonalità, le texture, i soprammobili e i quadri, la disposizione degli arredi nello spazio abitativo possono fare la differenza. Ma, sebbene l’estetica degli arredi e il lusso in una casa siano aspetti di grande importanza, la funzionalità dell’abitazione in genere e dei mobili in particolare ricopre il ruolo decisivo: lussuoso ma anche abitabile.

 

Materiali di alta qualità e maestria artigianale assicurano l’uno e l’altro aspetto. Infine, il lusso è un concetto che viene ridefinito e re-interpretato di volta in volta dall’architetto o dall’interior designer a seconda delle richieste del cliente, dei suoi gusti personali, della collocazione dell’abitazione e così via. Tuttavia, sebbene ogni ambiente debba avere il suo stile, è bene seguire delle linee guida generali a seconda della stanza che si va ad arredare: ecco quindi come arredare una casa di lusso, stanza per stanza.

Arredare un ingresso di lusso: una prima impressione ad effetto

Se la casa di cui stai progettando l’arredo è fornita di ingresso, ovvero quel piccolo disimpegno che nelle abitazioni moderne sta scomparendo, ecco che si presenta il dubbio: come arredarlo senza scadere nella banalità rendendolo nello stesso tempo funzionale?

Nato per bisogni pratici più che per accogliere il visitatore, l’ingresso viene visto spesso come uno spazio in cui posizionare oggetti utili che minano però l’eleganza e il lusso dell’ambiente. Ricordiamo infatti che un disimpegno curato, con i giusti complementi d’arredo, è fondamentale per la prima impressione che si ha di una casa.

Quindi bando ad attaccapanni e portaombrelli e lasciamo invece spazio a una stampa o a un quadro. A seconda dello spazio possiamo posizionare nell’ingresso anche un punto luce: perfetta una lampada da tavolo, da collocare su un tavolino basso, o una lampada da terra a stelo lungo. Ricordiamoci di mantenere una certa simmetria nell’arredo di un ingresso di lusso, per evitare un’impressione disordinata all’entrata dell’abitazione.

 

 

Il soggiorno: arredi sontuosi e texture di lusso

Per ognuno di noi la parola “lusso” assume un significato leggermente diverso. Può essere sinonimo di costoso, di unico oppure di elevatissima qualità. In realtà un arredamento di lusso racchiude tante sfumature, ma certamente deve comprendere un’alta qualità, una personalizzazione estrema che nasce da uno studio funzionale e un comfort unico.

Il soggiorno è per definizione l’ambiente della casa dedicato alla vita diurna della famiglia e può essere un complemento o sostituire, nelle abitazioni più moderne, il salotto, dedicato più specificatamente all’accoglienza degli ospiti. E’ quindi la stanza che più di ogni altra rispecchia ed esterna lo stile della dimora e va arredato con cura. Nell’arredare una casa di lusso, il soggiorno è la stanza più importante cui porre attenzione.

Un soggiorno ha bisogno di rispondere ad esigenze diverse a seconda della sua conformazione. Dovremo trovare soluzioni diverse a seconda se si tratti di un open space con la cucina a vista, di una sala da pranzo o solo salotto. Le dimensioni della stanza fanno una grande differenza in termini di scelta di colori e materiali, finiture e complementi d’arredo, lampade e progettazioni dei moduli.

Il cuore del salotto

Tonalità chiare e delicate, total white, grigio scuro o nero, legno: qualunque sia il colore che avete scelto per il soggiorno, il divano sarà l’elemento portante. A seconda dello spazio a disposizione va inserito per dare respiro o regalare un tocco accogliente alla stanza. Un arredamento di lusso non è sinonimo di imponenza dei mobili, anzi. Un salotto ampio e luminoso potrebbe essere valorizzato da mobili in tonalità neutre e da uno stile minimal con i giusti complementi d’arredo e qualche accessorio che crea movimento. Così come uno spazio più piccolo potrebbe essere arieggiato da forme più sinuose.

Il cuore di un salotto elegante è composto dal classico insieme formato da divano, poltrone ed eventualmente pouf e tavolino da appoggio. Tonalità neutre sono consigliate per le texture o le pelli del divano e delle poltrone laddove il colore predominante è legno o il pavimento è scuro. Si può osare una tonalità di blu se pareti e complementi ulteriori mantengono tonalità total white.

 

 

La parola d’ordine però deve essere comodità: il lusso non esclude, e anzi deve accentuare, la sensazione di comfort che si ha sedendosi. Il tavolo da appoggio è a sua volta un elemento importante: semplice e lineare per uno stile minimal, decorato e intarsiato per ambienti più classici. L’uso di materiali pregiati per i suppellettili dà un tocco in più: pelle, tessuti preziosi, vetro, pietre naturali utilizzati con parsimonia, regalano policromie e giochi di luce che possono fare la differenza.

 

 

Spazio per la tv e angolo bar

Si potrebbe pensare che la tv rovini l’effetto lussuoso e pulito di un salone in stile classico, e imborghesisca un living moderno. Grazie ai mobili tv in finiture pregiate, invece, lo spazio dedicato a questo elettrodomestico può apportare un valore all’effetto finale. Tutto sta nello scegliere il materiale giusto da abbinare allo stile e alle tonalità del salotto. Se il leit motiv è uno stile moderno, perfetto può essere un mobile tv in in essenza wengé dalle forme geometriche. Per un living più classico invece scegliamo un complemento d’arredo più lavorato.

Creiamo, se la metratura lo permette, un angolo bar che dà un tocco di eleganza unica al salotto: posizioniamo un mobile bar su cui andremo a posare un vassoio con bicchieri lavorati in cristallo.

Una sala da pranzo di lusso

Tondi o rettangolari, con gambe intarsiate e particolarissime oppure dalle forme regolari: i tavoli da pranzo sono il fulcro di una sala da pranzo lussuosa. A seconda di quello che più si abbina allo stile prescelto per il salotto, andremo a definire poi l’illuminazione e i complementi d’arredo come le sedie e i suppellettili per la tavola (portacandele, vasi ecc.).

 

 

Se il soffitto è abbastanza alto, propendere per un lampadario è la scelta giusta: possiamo poi coadiuvare la luce con applique e faretti. Per la tavola la regola d’oro è non strafare: pochi oggetti decorativi ma ben posizionati, portacandele preziosi oppure finte stoviglie che danno un tocco vivo alla sala. Se vuoi ottenere un look completamente diverso, poi, opta per sedute che siano pezzi unici, anche diverse l’una dall’altra.

La cucina: come renderla funzionale ma di lusso

L’ambiente della cucina è quello che più di tutti deve rispecchiare il lusso essendo nello stesso tempo funzionale. Come ottenere questo risultato? Sicuramente scegliendo mobili di lavorazione artigianale su misura, realizzati con materiali di alta qualità, e dotando la cucina di tecnologie ultramoderne e attenzione verso i dettagli progettuali e funzionali e quelli puramente decorativi. Gli stili sono tanti e diversi, ma fanno riferimento a due macrocategorie: moderna e classica.

Cucina moderna di lusso

Cura dei dettagli, eleganza ed essenzialità: sono queste le parole d’ordine che fanno di una cucina in stile moderno uno spazio lussuoso. Linee semplici e armoniose, ma impreziosite dall’uso di materie prime di alta qualità, mobili capaci di durare nel tempo combinati ad elementi di arredo ricercati come vasi e portasapone di design. Il tutto condito da dettagli tecnologici e futuristici e sedute geometriche in plastica o pelle.

Cucina classica di lusso

Per una cucina in stile classico, invece, non è necessario rinunciare alla tecnologia nonostante il tema sia la tradizione delle forme e degli arredi. Il lusso si nasconde infatti anche in mobili un po’ retrò, che non devono però essere appesantiti da troppi oggetti. Sì a marmo e legno, soprattutto se gli spazi sono ampi altrimenti si rischia di appesantire l’effetto finale. Per le sedie in questo caso potete aggiungere un tocco di eleganza con sedute in tessuto e schienali imbottiti, oppure, a seconda dello stile, in legno.

Arredare una casa di lusso: la camera da letto

La camera da letto è forse lo spazio che si presta più facilmente alla personalizzazione di tutta la casa. In una casa o una villa di lusso, dove lo spazio non manca, è ancor più facile lasciarsi ispirare da tantissime idee. Le ultime tendenze, ad esempio, vogliono che la camera da letto si apra su una cabina armadio a vista, che diventa così un complemento d’arredo a tutti gli effetti.

 

 

Altro trend vuole una vasca da bagno in stile idromassaggio vista camera, magari sopraelevata di qualche gradino e divisa da una porta scorrevole a scomparsa.

Soffermiamoci però su quello che è il fulcro della camera, composto da letto, armadio, comodini. Per una luxury bedroom il letto è rigorosamente con testata, che può essere extrasize oppure a misura della larghezza del letto. Toni caldi e rilassanti sono un must per riposare bene, oltre che per trasmettere eleganza e lusso all’ambiente. D’obbligo è aggiungere morbidi cuscini e plaid alla trapunta.

 

 

Se il soffitto è alto si può giocare la carta del lampadario per illuminare la camera, ma le lampade da comodino devono diffondere una luce soffusa: scegliamole uniche e particolari per dare un tocco personale. Se vogliamo, possiamo stendere un tappeto svolgendolo per ⅓ sotto al letto e per ⅔ simmetrici al di fuori del letto. Aggiungiamo un paravento e un mobile trucco per far diventare la stanza un vero e proprio gioiello.

Uno studio unico ed elegante

Imponente ed elegante oppure minimal dalle forme geometriche e i colori soft: la scelta dipende dall’arredamento della casa e dal gusto personale, ma l’effetto di lusso è assicurato se si scelgono i componenti d’arredo giusti. Per uno studio in stile classico scegliamo una scrivania in legno massiccio e una sedia in legno e pelle. Una libreria a parete, sempre in legno, darà il tocco finale. Più la tonalità del legno sarà scura, più l’effetto finale sarà imponente. Tanti libri e un calendario da tavolo daranno il tocco finale.

Per uno studio in stile moderno invece optiamo per una libreria chiara e una scrivania dall’appoggio sottile e dalle forme squadrate. Per accessoriare la stanza scegliamo oggetti di design moderno, soprammobili in acciaio e posizioniamo i libri in maniera simmetrica, non riempiendo tutto il ripiano di ogni singolo scaffale.

Completano lo studio la sapiente illuminazione di una lampada da terra, accostata alla luce più mirata di una lampada da scrivania, dalle forme classicheggianti e dalla luce gialla nel primo caso, bianche o acciaio dalla luce fredda nel secondo.

Decorazioni e arte: un tocco in più

Una casa di lusso che si rispetti non può prescindere da un attento studio della disposizione delle decorazioni artistiche. Stampe e quadri devono essere sapientemente posizionati in ogni stanza, dal soggiorno alla camera da letto, passando per la cucina. Con dei quadri oversize, o meglio ancora dei trittici da posizionare sia in salotto sia in camera da letto, si può dare un look molto ricercato all’abitazione. Una casa moderna può essere ravvivata da stampe dai colori vivaci, in netto contrasto con le tonalità neutre dell’arredamento. In caso di uno stile classico di lusso, invece, sì a quadri e riproduzioni celebri.

Anche gli specchi giocano un ruolo importante nell’arredamento. Abbiamo visto come posizionarne uno all’ingresso, ma se inseriamo un mobile trucco in camera da letto, questo avrà uno specchio elaborato e ricercato, proprio come in una fiaba. Gli specchi aiutano a creare giochi di luce e riflessi, aumentano la luminosità di una stanza e meritano una progettazione attenta a seconda della disposizione delle finestre e delle pareti.

Hai uno spazio limitato? Ecco le soluzioni più adatte

Chi l’ha detto che uno spazio limitato non possa essere anche lussuoso? Arredare un appartamento di lusso significa trovare soluzioni creative per bilanciare l’eleganza e la funzionalità di ogni singolo complemento d’arredo, giocando d’astuzia con l’illuminazione e le forme per creare un’impressione di spazio.

Ecco alcuni suggerimenti per la progettazione di un appartamento:

  • Disporre i mobili per creare aree distinte per mangiare, dormire e vivere anche attraverso l’uso di paraventi
  • Dipingere le pareti con colori vivaci
  • Utilizzare porte scorrevoli a specchio. Riflettono la luce naturale e la rifrangono nello spazio, facendolo apparire più grande
  • Non esagerare con soprammobili e decorazioni, ma scegliere con intelligenza pochi pezzi di design
  • Decora e personalizza lo spazio con dipinti, opere d’arte grafica e composizioni floreali senza sovraccaricarlo

 

 

Quindi potremmo optare per tinte tenui, parquet chiaro in stile stanza d’hotel di lusso: ricordiamoci però di personalizzare il nostro spazio con dettagli come quadri e stampe, lampade creative e specchi, altrimenti sarà insipido e senza vita. Sì a piante artificiali per dare vita, e a lampadari sospesi dalle forme estroverse per catturare l’attenzione. Spazio alla fantasia per tutto ciò che riguarda ripiani a scomparsa, librerie incassate e porte a soffietto per recuperare spazio prezioso lasciando aria all’ambiente del nostro studio loft.

Anche l’outdoor può essere di lusso

Il patio è un’area esterna della casa che può trovarsi sia adiacente all’ingresso che nella parte posteriore. E’ una parte fondamentale della metratura dell’abitazione, che deve essere arredata con altrettanta attenzione dell’interno. Infatti, qui si trascorre del tempo in estate o anche in inverno se è attrezzato con camino e stufe, è un luogo di ritrovo e spensieratezza che deve trasmettere eleganza ma anche comodità. Ecco quindi alcune idee per arredare un patio di lusso.

Come sempre, le dimensioni del patio rappresentano il punto di partenza. In base alla pianta ed alla forma geometrica, si può scegliere se sistemare alcuni divani e poltrone attorno a un tavolino oppure aggiungere anche un baldacchino di lusso per i momenti di relax.

Dedichiamo una zona per i pranzi e le cene all’aperto, con particolare attenzione all’illuminazione. Se si opta per le lampade moderne a stelo in metallo, con un modello dotato di dimmer si potrà regolare dalla luce a giorno a quella più soffusa. L’area può essere ulteriormente illuminata mediante candele profumate, impiegando la versione con citronella ed altre sostanze che tengano lontano i fastidiosi insetti notturni.

Ecco infine alcune idee in più per rendere il patio e il giardino un paradiso terrestre:

  • Costruire una piccola oasi formata da pietre levigate e giochi d’acqua, circondata da fronde lussureggianti darà un tocco paradisiaco al giardino
  • Aggiungi un barbecue in mattoncini, con utensili in ferro battuto
  • Gioca sull’abbinamento dei colori per i cuscini dei divani e delle poltrone che rimandi all’arredamento interno
  • Crea un effetto cielo di notte con minuscole lucine sul pergolato e decora gli alberi con piccoli portacandele da appendere

Conclusione

Un progetto ben strutturato che tenga conto degli spazi abitativi e della disposizione della stanza ti aiuterà a scegliere i giusti mobili e accessori home decor che renderanno un’abitazione “lussuosa”. La qualità e l’artigianalità dei prodotti rimangono un punto fondamentale da cui partire per scegliere poi lo stile a seconda dei gusti e delle aspettative: affidati ai professionisti dell’arredamento di lusso.

 

I più letti

I nuovi trend del lusso nel mondo
Smania alla Biennale del Cinema di Venezia come sponsor della Venice Movie Stars Lounge
I Saloni Shanghai 2017
Smania a I Saloni Shanghai 2017 presenta in anteprima il letto Paris, il divano Cloe e il tavolo Lock con piano in marmo

Categorie

newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e iscriviti alla nostra newsletter
per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi Smania