blog

10 ragioni per preferire un arredamento di lusso personalizzato

03.05.2019

Cosa vuol dire la parola “lusso” applicata all’home design? Quale stile si adatta di più alla tua casa e perché dovresti personalizzarlo? In questo articolo risponderemo a queste e altre domande, indicandoti 10 motivi per cui dovresti scegliere un arredamento di lusso personalizzato.

I brand di arredamento di lusso sono tantissimi, soprattutto in Italia, paese riconosciuto a livello globale per la qualità della produzione artigianale di mobili e complementi d’arredo. Districarsi tra i tanti marchi non è facile, ma ancor più difficile è riuscire a rendere la propria abitazione di lusso unica e personale. Per molti interior designer e architetti il problema principale nel progettare l’arredamento per una dimora lussuosa è proprio quello di scegliere complementi d’arredo di lusso che nello stesso tempo abbiano una personalità e rispecchino i gusti del cliente. Altrimenti, il rischio è che il cliente si trovi con un’abitazione estremamente lussuosa ma senza personalità. Come scongiurare questa opzione e perché preferire un arredamento di lusso personalizzato?

 

 

Arredamento di lusso: cosa sta cambiando?

Il lusso appartiene a quei termini effimeri come la felicità, la bellezza, lo stile, che sono piuttosto difficili da spiegare e ancora più difficili da definire. Leggiamo e ascoltiamo spesso termini come “luxury lifestyle”, “luxury design” e “luxury home”: ma cosa significano esattamente? Come va interpretato il lusso al giorno d’oggi e cosa è cambiato rispetto al passato?

Diversi anni fa, infatti, lusso poteva voler dire rubinetti d’oro, marmo su ogni superficie e sfarzosi accessori, ma oggi non è così scontato arredare una casa con il lusso. Analizzando come la percezione del lusso sia cambiata negli ultimi anni, abbiamo raccolto alcune considerazioni da tenere a mente.

Vivere un’esperienza di design

In passato si tendeva ad acquistare oggetti di valore tangibile come “status symbol”, per dimostrare la propria ricchezza. Oggi si preferisce acquistare esperienze uniche, da vivere anche in casa. Ecco quindi che il design di lusso si è adeguato a questa tendenza: le persone vogliono vivere un’emozione anche dentro la loro dimora, ad esempio con una SPA nella zona notte oppure con un home cinema.

Acquistare oggetti unici

La tendenza attuale nell’arredamento di lusso è quella di affidarsi ad artigiani locali e piccole boutique invece che a grandi marchi. Le persone vogliono possedere oggetti unici, che nessun altro possiede. Entrando in un grande negozio che vende arredamento di lusso troverai lo stesso assortimento di prodotti ovunque tu sia: New York, Parigi, Roma. Come può un oggetto essere considerato lussuoso se tutti possono acquistarlo (a prescindere dal prezzo)? Lusso quindi è sinonimo anche di raro e prezioso (non è un caso se i pezzi vintage siano diventati così popolari).

Arredare secondo i propri gusti

Un altro cambiamento che ha riguardato l’arredamento di lusso è il fatto che le persone si fanno influenzare difficilmente dalla moda o dalle tendenze del momento. Non compreranno un mobile o un oggetto di design solo perché è super popolare, ma vogliono che la loro abitazione sia arredata e decorata secondo i loro gusti personali e i loro bisogni. In questo senso, il lusso diventa personalizzazione e funzionalità: dai mobili su misura all’illuminazione e all’outdoor. Tutto deve essere caratterizzato dall’individualità di chi lo abita e deve avere una funzione ben precisa per il proprietario.

 

 

Perché personalizzare l’arredamento di lusso: 10 ragioni

Avendo chiaro in mente il panorama in cui si muove il settore dell’arredamento di lusso, emerge l’importanza di proporre ai nostri clienti un progetto personalizzato, che corrisponda ai loro gusti personali e incontri le loro aspettative. Le complicazioni che deriveranno dal trovare pezzi unici, progettare spazi insoliti e scovare soluzioni personalizzate saranno compensate dalla soddisfazione del cliente: vediamo le 10 motivazioni per cui preferire un arredamento di lusso personalizzato.

1. Il tocco umano

Un mobile realizzato interamente a mano non sarà mai perfettamente simmetrico, ma è proprio nelle imperfezioni che sta la sua autenticità. Se stai lavorando ad un progetto di arredamento di lusso non può mancare la scelta di complementi d’arredo realizzati artigianalmente, secondo il gusto e il desiderio del cliente. Questo, a sua volta, renderà l’abitazione unica al mondo e darà quel tocco umano che manca nei mobili realizzati in serie. Non è detto, infatti, che una casa di lusso debba essere asettica e senza carattere: anzi, al giorno d’oggi, come abbiamo anticipato, è importante che rispecchi le passioni e i gusti dei proprietari.

2. Un mobile è per sempre

Uno degli indiscussi vantaggi del personalizzare l’arredamento di lusso è creare uno stile e un ambiente unici, che dureranno nel tempo e non “invecchieranno” negli anni. Una casa arredata a misura di chi vi abita avrà molte meno probabilità di stancare i proprietari, che potranno aggiungere o sostituire oggetti negli anni senza dover rivoluzionare l’arredamento. Uno stile che rispecchia i gusti del proprietario, non solo nell’estetica ma anche nelle funzionalità dei vari complementi, sarà (quasi) eterno. Inoltre, i mobili su misura realizzati artigianalmente si rovinano meno e nel tempo, invece di invecchiare, hanno il pregio di diventare “vintage”.

 

 

3. Lusso uguale comfort

Dimenticate case ricoperte d’oro e marmo, ordinate e simmetriche fino allo sfinimento. Lusso non vuol dire mobili inavvicinabili, scomodi o che si rovinano al primo tocco. Ormai arredamento di lusso è sinonimo di comfort. Quindi ben venga scegliere mobili che rispecchiano i desideri e il gusto del cliente e che siano comodi e diano alla casa un aspetto accogliente.

4. Vintage è bello

Non “vecchio”, ma “vintage”. Proprio la personalizzazione portata all’estremo nel ramo dell’arredamento di lusso è stata la leva che ha aperto la porta ai mobili e agli oggetti con una storia alle spalle. Unici proprio grazie all’utilizzo che ne è stato fatto, a chi li ha posseduti o alla particolarità della realizzazione, questi complementi d’arredo sono diventati pezzi ricercatissimi e di lusso.

5. La soddisfazione del cliente

Riuscire a rispecchiare in un progetto d’arredamento i gusti e le aspettative del cliente non è facile. Ma un plus dell’arredamento personalizzato, realizzato dopo un attento studio dei bisogni e delle necessità del cliente, è proprio la soddisfazione di quest’ultimo. E, si sa, nulla è più utile per costruire la reputazione di un interior designer!

6. Apprezza il risultato finale

Un buon risultato finale non fa gola solo al cliente. Anche tu vorrai prenderti la tua parte di merito nell’aver realizzato il progetto. Inoltre, potrai condividerlo sui social, sul tuo blog o su siti e riviste di settore: quanto più la creazione è unica e personale, infatti, tanto più avrà possibilità di essere notata.

 

 

7. Ad ogni oggetto la sua funzione

Personalizzazione significa anche sintetizzare in un unico oggetto d’arredo estetica e funzionalità. Infatti, non ha senso prevedere nella pianificazione degli ambienti una cantina quando i proprietari non sono appassionati di vini, oppure uno studio o una palestra in casa quando nessuno li utilizzerà. Cerchiamo quindi di abbinare ad ogni stanza e ad ogni mobile una sua specifica funzione: questo renderà l’abitazione non solo lussuosa, ma anche utile e aumenterà la soddisfazione del cliente (e la tua reputazione).

8. Sapore di casa

Un’abitazione deve prima di tutto essere accogliente per chi la abita e per gli ospiti. Personalizzando ogni piccolo particolare in base allo stile scelto renderà l’effetto finale molto più ospitale. Tende, tappeti, opere d’arte, soprammobili, cuscini e così via: tutto deve essere studiato nei minimi dettagli per raggiungere un risultato perfetto.

9. Fai tendenza

Per un architetto, un interior designer o un allestitore è fondamentale creare progetti che abbiano un risalto nel settore. Non è facile lanciare un nuovo stile o una nuova tendenza, ma più personalizzi le tue creazioni, più avrai probabilità di essere seguito e imitato dai “colleghi”.

10. Stupisci gli ospiti

Quando l’arredamento vanta pezzi unici e ha un carattere ben definito, il tuo cliente avrà la possibilità non solo di apprezzare il risultato finale, ma anche di stupire i propri ospiti. Questo darà una marcia in più al tuo progetto ed è facile che altre persone si rivolgano a te.

 

 

Arredare i vari ambienti della casa: 5 trucchi da tenere a mente

Sii coerente con lo stile

Prima di iniziare ad arredare, occorre decidere uno stile o un mix di stili che vengano rispettati poi in tutta la casa. Hai deciso di optare per un design minimalista? O vuoi un tocco moderno per arredare un appartamento di lusso? I mobili che acquisti devono corrispondere allo stile prescelto, anche quando acquisti nuovi complementi d’arredo.

Combina funzionalità, comfort ed estetica

Gli arredi di lusso sono più che semplici realizzazioni. Devono possedere un equilibrio tra funzionalità, comfort e proporzioni, oltre che essere esteticamente belli. Il nostro suggerimento è di provare diverse disposizioni di mobili e capire quale si adatta meglio all’ambiente e al contesto che stai arredando. Mobili personalizzati e illuminazione possono anche cambiare drasticamente l’aspetto del tuo spazio. Gioca con colori, trame e materiali: ogni piccolo tocco migliorerà l’effetto finale e ti avvicinerà al risultato desiderato.

 

 

Il potere dei contrasti

Gioca con tonalità e fantasia a contrasto nello spazio che stai arredando. È possibile ottenere un effetto straordinario semplicemente utilizzando diversi colori e trame a contrasto: pensa allo spazio da arredare come ad una tela bianca e aggiungi alcuni elementi di colore come il rosso brillante o il blu elettrico per attirare immediatamente l’attenzione. Puoi farlo con un mobile, combinando pezzi moderni e contemporanei per creare un look versatile che ti distingue o con accessori unici.

Scegli a chi affidarti

Importantissimo è scegliere i partner e i fornitori giusti a cui affidarti per il tuo progetto di arredamento. Che sia per la creazione di un mobile su misura oppure per l’acquisto di un oggetto decorativo, devi essere sicuro della serietà e della qualità del servizio di chi te lo fornisce. Spaziare tra diverse idee e trovare nuovi partner che offrono soluzioni personalizzate è fondamentale: per sapere se sono affidabili leggi le recensioni, chiedi ai colleghi, testali su piccoli ordini e visita l’azienda. Eviterai problemi futuri.

Tocca con mano i prodotti

Ok, sei sicuro della tua scelta, quel mobile è perfetto per il tuo progetto. Se hai la possibilità, prima di comprarlo vai a vederlo di persona, toccalo con mano, provane le funzioni e accertati che il colore e la texture siano davvero quelli perfetti.

 

 

Conclusione

Ricollegandoci al discorso introduttivo, quindi, abbiamo ora gli strumenti per evitare di realizzare un progetto asettico e senza personalità, e le leve per proporre al nostro cliente un arredamento forse fatto di marchi meno conosciuti, ma molto più prezioso e raro (leggi lussuoso).

I più letti

I nuovi trend del lusso nel mondo
Smania alla Biennale del Cinema di Venezia come sponsor della Venice Movie Stars Lounge
I Saloni Shanghai 2017
Smania a I Saloni Shanghai 2017 presenta in anteprima il letto Paris, il divano Cloe e il tavolo Lock con piano in marmo

Categorie

newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e iscriviti alla nostra newsletter
per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi Smania