blog

La nuova texture Smania, tra Movimento Moderno e Art Déco

22.05.2017

La nuova texture Smania è la sintesi visiva tra i principi estetici del Movimento Moderno e Art Déco. Una texture dall’elegante trama, che racchiude in sé l’essenza della sartorialità dell’azienda, ancora una volta tesa a ribadire come l’azienda sia la più classica tra i produttori di mobili moderni e la più moderna tra i produttori di mobili classici.

 

Influenzata dal confronto con i due stili, da una parte vede la razionalità dei segni, tipica del Movimento Moderno, chiaro punto di partenza per lo sviluppo dei dettagli in una perfetta unione tra estetica e funzione, dall’altra, traduce la velocità, il movimento, l’impeto e la sfida delle avanguardie artistiche del Decò del Novecento in motivi geometrici che combinano il moderno mondo delle macchine con gli stili storici dell’artigianato.

 

Da qui, le geometrie essenziali, sintetiche ma al tempo stesso volumetricamente sinuose e opulente, rilancio dell’oggetto di lusso, quel lusso di cui Smania oggi si fa portavoce. Materiali preziosi, forme ricercate e interazione di linguaggi differenti che raccontano un vasto bagaglio culturale.

 

Sequenze orizzontali e verticali a disegnar linee squadrate e curve regolari in un pattern che predilige una grafica dinamica ispirata al moderno, con un occhio alle arti antiche. Una ricerca di linguaggi originali in un esotismo che guarda al diverso non con un senso di straniamento o di evasione, ma ricercando originali linguaggi costruttivi e formali.

 

La texture, tra Movimento Moderno e Art Déco, nasce da forme che da sempre caratterizzano anche l’estetica dei prodotti Smania e si traduce in un design audace frutto dell’intensa energia della passione tangibile in ogni creazione.

 

APPROFONDIMENTI: Movimento Moderno e Art Déco

 

Il Movimento Moderno nasce agli inizi del 900, tra le due guerre mondiali, e diventa una corrente caratterizzata da un nuovo modo di progettare l’architettura. Grande ricerca sulla funzionalità degli spazi, dei volumi, degli oggetti. Si utilizzano materiali più moderni e si sperimentano tecnologie applicate. Dalla razionalità del segno architettonico fino ai dettagli degli arredi, dalla scelta dei materiali alla scelta dei colori, tutto è progettato nel minimo particolare per essere una perfetta unione tra estetica e funzione. Appartenente al movimento Moderno è la corrente artistica del Bauhaus che nasce dall’omonima scuola di architettura,arte e design tedesca, fondata da Walter Gropius. Caratteristiche dei prodotti d’arredo del Bauhaus furono seme del design moderno: oggetti funzionali, dalle forme semplici e geometriche.

 

L’Art Déco, corrente nata a Parigi intono al 1910, è una forma d’arte trasversale, che deriva dall’Art Nouveau e che coinvolge, oltre la pittura, molte arti minori arti decorative, le arti visive, l’architettura, la moda e l’artigianato, con lo scopo si opporsi alla pianificazione indotta dalla industrializzazione che ormai aveva invaso tutti gli aspetti della vita. Il nuovo stile, abbandona le sinuosità e le formule lineari naturalistiche, prediligendo le forme geometriche e vagheggiando le forme essenziali ed eleganti. L’Art Déco è uno stile sintetico ed al tempo stesso volumetricamente aerodinamico, turgido e opulento, probabilmente in reazione all’austerità imposta dagli anni della guerra mondiale e della conseguente crisi economica.

 

I più letti

I nuovi trend del lusso nel mondo
Smania alla Biennale del Cinema di Venezia come sponsor della Venice Movie Stars Lounge
I Saloni Shanghai 2017
Smania a I Saloni Shanghai 2017 presenta in anteprima il letto Paris, il divano Cloe e il tavolo Lock con piano in marmo

Categorie

newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e iscriviti alla nostra newsletter
per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi Smania